lunedì 9 dicembre 2013

Scoperti tre nuovi asteroidi

Nelle notti di inizio dicembre approfittando di ottime condizioni meteo, dall' osservatorio di Sam Marcello Pistoiese, sono state effettuate mirate sezioni osservative alla   ricerca di nuovi asteroidi.

I risultati sono stati soddisfacenti, inatti il MPC ha assegnato  provvisoriamente la scoperta di 3 nuovi asteroide della ascia principale 2013 XL2 2013 XK2 2013 XN3.

Oltre a questi la scoperta di altri due asteroidi è stata attribuita dal altri osservatori 2013 XE3 e 2013 WO43, il primo scoperto nella stessa data della nostra proma osservazione, mentre il secondo si trovava in una posizione diversa dalle effemeridi del MPC.

Di seguito uno screenshot dei primi asteroidi.




2013 XL2
al momento - stranamente - non ci sono gli elementi orbitali.

2013 XK2
Epoch 2013 Nov. 24.0 TT = JDT 2456620.5                 MPC
M  15.89919              (2000.0)            P               Q
n   0.21957233     Peri.  278.49630     +0.72640112     -0.68253379             T = 2456548.09017 JDT
a   2.7211406      Node   124.59143     +0.66277221     +0.66466347             q =     2.2692477
e   0.1660674      Incl.    5.61554     +0.18186371     +0.30392449
P   4.49           H   17.9           G   0.15
From 13 observations 2013 Dec. 3-7.
 
Nasa Orbit  
 
 
2013 XN3
 
Epoch 2013 Nov. 24.0 TT = JDT 2456620.5                 MPC
M 331.61928              (2000.0)            P               Q
n   0.19822058     Peri.  304.32498     -0.61869753     -0.78561100             T = 2456763.67744 JDT
a   2.9131994      Node   183.90881     +0.74415994     -0.58383919             q =     1.7704494
e   0.3922663      Incl.    4.50880     +0.25187167     -0.20481006    Earth MOID = 0.78991 AU
P   4.97           H   18.6           G   0.15
From 10 observations 2013 Dec. 4-7
 
Nasa Orbit  
 
 
 
2013 XE3
 
Epoch 2013 Nov. 24.0 TT = JDT 2456620.5                 MPC
M   4.68267              (2000.0)            P               Q
n   0.24970763     Peri.   26.54376     +0.41186508     -0.91058489             T = 2456601.74741 JDT
a   2.4975537      Node    39.16095     +0.82598724     +0.35698921             q =     2.0024552
e   0.1982334      Incl.    3.14758     +0.38485352     +0.20831194
P   3.95           H   18.5           G   0.15
From 13 observations 2013 Dec. 3-7.  
 
Nasa Orbit 
  
 
 Nei Prossimi giorni aggiornamenti
 

giovedì 28 novembre 2013

C/2012 S1 ISON & SOHO

La cometa C/2012 S1 ISON è finalmente giunta al perielio.

Ecco alcune animazioni del suo avvicinamento al Sole riprese dalla soda spaziale SOHO.

In questo grafico distanza dal sole e velocità della cometa 


La cometa ISON passa il perielio, ma non riesce a sopravvivere.
La "cometa del secolo" non c'è l'ha fatta, già poche ore prima del perielio, dalle immagini della SOHO, si nota una probabile frammentazione, che per ore a lascito con il fiato sospeso gli osservatori. Poi dopo il perielio un accenno di orgoglio dell'oggetto cometario che ha fatto sperare, ma nelle successive ore la sua luminosità di affievolisce.

cliccando qui la "storia" della cometa vista da noi... http://tiny.cc/jzsf7w

Animazione immagini riprese da SOHO C3 dal 27/11 fino al 01/12/2013
 .






Animazione immagini riprese da SOHO C2 fino alle ore 23:12 UT. La cometa ISON passa il perielio !





21.00 UT
video


18.00 UT

video












domenica 10 novembre 2013

2013 UA12

La sera del 31/10/2013 di 104 San Marcello Pistoiese durante una sessione osservativa veniva individuato un asteroide che al momento non risultava censito al MPC. A causa delle condizioni avverse solo dopo 5 giorni veniva effettuato il follow-up, Purtroppo ancora a causa del maltempo non è stato possibile continuare a seguire l'oggetto. Perntato grazie alla collaborazione di altri astrofili ed in particolare di  Gary Hug in Kansas, USA ( vincitore del premio Shoemaker)   e scopritore di due NEO, presso l'osservatorio Sandlot H36, la notte del 10/11/2013 inviava due misure astrometriche del sasso, permettendo di avere un orbita preliminare dell'oggetto

L'asteroide 2013 UA12, cosi al momento designato dal MPC è il secondo asteroidie scoperto da San Marcello nel 2013 (ovviamente a seguito delle nuove regole del MPC la scoperta verrà assegnata SOLO nel momento in cui l'asteroide verrà numerato)

Di seguito animazione delle riprese effettuate il 06/11/2013, quando l'asteroide aveva una mag. di 20.3 con motion 0.50"/min PA 239 

Animated image asteroid 2013 UA12







venerdì 8 novembre 2013

C/2013 V2 (BORISOV)

Davvero un periodo particolarmente proficuo per l'osservazione delle comete, e non potevano mancare nuove scoperte di oggetti chiomati.

La notte del 06/11/2013  dall'osservatorio 095 Crimea-Nauchnij.  G. Borisov scopre una vuova cometa in un campo di cielo particolarmente affollato di stella.
Con circolare M.P.E.C. 2013-V43 Issued 2013 Nov. 8, 13:57 UT, il  MPC annuncia la scoperta della cometa C/2013 V2 (BORISOV), oggetto particolarmente luminoso 16.0 mag, con un evidente coda.

Orbital elements:
    C/2013 V2 (Borisov)
T 2014 Oct. 6.00199 TT                                  MPC
q   3.8026413            (2000.0)            P               Q
                   Peri.   87.46223     -0.56459810     -0.66755860
                   Node    50.06601     +0.23507567     -0.69378277
e   1.0            Incl.   39.27240     +0.79118166     -0.27024245
From 111 observations 2013 Nov. 6-8.


Dall'osservatorio di 104 San Marcello Pistoiese viene fatto il follow-up quando la cometa si trovava nella pagina NEOCP

Ecco le immagini ottenute della nuova cometa

Un aereo nel campo della cometa



Cometa vicino ad una stella

COMET C/2013 V1 (BOATTINI)

Grande e bravo il "nostro" Andrea Boattini, la notte del 04/11/2013 dall'osservatorio703 Catalina Sky Surver scopre la su ennesima cometa (24-25 ??) come riportato nellc acircolare del MPC M.P.E.C. 2013-V32 Issued 2013 Nov. 6, 18:22 UT.
L'oggetto segnalato nella NEOCP come probabile cometa, viene da me osservato il 05/11/2013  tramite il network dei telescopi remoti Itelescope, utilizzando il sistema T17 0.43-m Q62 Siding Spring (Australia), quando l'oggetto aveva una luminosità di circa 16 mag.


Diagramma dell'orbita

Orbital elements:
    C/2013 V1 (Boattini)
T 2014 Apr. 8.42590 TT                                  MPC
q   1.5080943            (2000.0)            P               Q
                   Peri.   50.83701     -0.16467630     -0.50129524
                   Node    73.46011     +0.37599744     -0.82809441
e   1.0            Incl.   62.39064     +0.91187041     +0.25092374
From 81 observations 2013 Nov. 4-6.
 
 Di seguito le immagini prese in remoto somma di 9 x 60 sec
 
Comet C/2013 V1 BOATTINI
 stessa immagini con altri gradienti
 
elaborazione filtro MCM Astroart
 
 
 

domenica 3 novembre 2013

2013 UJ10

Finalmente approfittando di una serata di cielo limpido riesco ad andare in osservatorio.
Nella lista degli oggetti NEOCP ci sono parecchi sassi da confermare,
Nel corso della nottata riesco a inviare le misure di 6 NEOCOP, riprendere l'asteroide 2013 TV135, e riiprendere le comete C/2013 R1 e C/2012 S1.

Tra gli oggetti ripresi UUB0C6E risulta avere una mag. 21.0. AL momento le uniche osservazioni sono state ottenute da Andrea Boattini con il telescopio da 1.5-m di G96 Mt. Lemmon Survey.
Inizia  la caccia al sasso: faccio riprese da 60 secondi, e pian piano riesco ad individuare il nuovo asteroide. Ha una magnitudine di 21.0 !!
Invio le misure al MPC... 

screenshot NEOCP
Con circolare M.P.E.C. 2013-V03 Issued 2013 Nov. 1, 18:07 UT, il MPC annuncia la scoperta di un nuova asteroide NEO 2013 UJ10.
Solo 3 osservatorio sono riusciti a misurare il nuovo sasso.


Asteroid 2013 UJ10
Davvero una gran bella soddisfazione riuscire a vedere e misurare un sasso di 21 magnitudine.


orbit diagram


Di seguito animazione

Asteroid 2013 UJ10 Animated

venerdì 1 novembre 2013

C/2013 R1

Ripresa nella notte del 01/11/2013 dall' osservatorio 104 San Marcello Pistoiese la cometa la momento più luminosa nel cielo la C/2013 R1 S1 (Lovejoy), Scoperta la notte del 07/092013 da E27 Thornlands Terry Lovejoy quando la cometa aveva una magnitudine di ~14.4 !! cosi come annunciato dalla circolare del MPC M.P.E.C. 2013-R72 Issued 2013 Sept.9, 20:58 UT

Orbit diagram


C/2012013 R1 (Lovejoy)
Epoch 2013 Nov. 4.0 TT = JDT 2456600.5
T 2013 Dec. 22.7308 TT                                  MPC
q   0.811848             (2000.0)            P               Q
z  +0.001807       Peri.   67.1627      -0.2525783      -0.4647759              T = 2456649.23084 JDT
 +/-0.000054       Node    70.7123      +0.1287548      -0.8854213              q =     0.8118476
e   0.998533       Incl.   64.0405      +0.9589715      -0.0035352     Earth MOID = 0.14601 AU
 
Di seguito le immagine riprese dall'osservatorio montano.






filtro MCM - Astroart  e DS9


Animazione 46 immagini da 60 secondi

Animated image


 

C/2012 S1 ISON

Dall'osservazione di 104 San Marcello Pistoiese, la notte del 01/11/2013 è stata ripresa la cometa C/2012 S1 ISON, mentre si sta avvicinando al Sole,(perielio il 28/11/2013)


La cometa ISON mostra una coda molto piu lunga rispetto alle precedenti riprese, stimata in ~21' . Al momento della ripresa la cometa aveva un motion di 3.60"/min con PA di 117, e PH 52°.


in falsi colori con isofote


All'immagine si applica il filtro MCM di Astroart


giovedì 31 ottobre 2013

2013 TV135

Con circolare M.P.E.C. 2013-U03   Issued 2013 Oct. 16, 10:50 UT il minor planet center annuncia la scoperta dell'asteroide 2013 TV135, effettuata da 095 Crimea-Nauchnij la notte del 10.85 ottobre 2013.

L'asteroide dalle prime misure astrometriche entra a far parte della sentry risk table, con un valore della scala di Torino = 1, ( al momento vi è soltanto un altro asteroide 2007 VK184).


Dall'osservatorio 104 San Marcello Pistoiese, finalmente la notte del 31/10/2013 viene osservato, quando ha una luminosità di 17.7 mag. una distanza dalal Terra di 0.217 UA.

L'asteroide potrebbe colpire la Terra il 26/08/2032,anche se le probabilità sono molto basse !!!
 
Asteroid 2013 TV135

Diagramma dell'orbita dell'asteroide

martedì 22 ottobre 2013

C/2012 S1 Ison (remote)

Nella mattinata del 22/10/2013  tramite i telescopi ITELESCOPE.NET Mayhill, New Mexico utilizzando il sistema  T21 0.43-m f/6.8 astrograph + CCD + f/4.5 focal reducer, sono state acquisite i filtro R fotometrico 20 immagini da 30 seconndi ciascuna della cometa C/2012 S1 ISON. Sommando le immagini sul moto dell'astro ecco il risultato

La momento la magnitudine rilevata era di ~12.2 mag.

Comet ISON
 Di seguito immagine in falsi colori con isofote per evidenziare la chioma e la coda della cometa

Comet ISON in false color
 Immagine della cometa con gradienti invertiti e una lieve sfocatura gaussiana



La cometa C/2012 S1 ISON nei "pressi" del pianeta Marte



UPDATE


Il giorno 23/10/2013 utilizzando il telescopio remoto Itelescope.net T5 0.25-m è stata ripresa la cometa ISON con filtri fotometrici R e V, utilizzando astrometrica per determinare la sua magnitudine che è risultata in R~12.6 in V ~12.4

di seguito somma di 10 immagini da 30 secondi ciascuna

Comet ISON Filter R and V

in falsi colori

Comet ISON filter R and V

giovedì 17 ottobre 2013

2P/Encke

Dall'osservatorio 104 di San Marcello Pistoiese la mattina del 17/10/2013 è stata osservata la cometa 2P/Encke, dalle immagini acquisite risulta avere una diffusa chioma. magnitudine stimata ~12


 
La cometa era stata osservata  05/08/2013 quando aveva ancora un aspetto puntiforme.


C/2012 S1 Ison

Il mattino del 17/10/2013, dall' osservatorio astronomico 104 San Marcello Pistoiese è stata osservata la cometa C/2012 S1 ISON.
Da poco la cometa ha oltrepassato l'orbita di Marte e si sta avvicinando al perielo (28/11/2013), raggiungendo la minima distanza dal sole di 0,0125 UA ( ad una distanza di 2.7 Raggi Solari).
Al momento è visibile la mattina poco prima dell'alba nella costellazione del Leone a pochi gradi da Regolo e vicino a Marte.
Carta stellare Regolo Marte e la cometa
Al momento dell'osservazione la cometa si trovava ad una distanza D=1.654 r=1.321 UA.

Grafico dell'orbita della cometa Ison

Da San Marcello sono state ottenute 40 immagini da 30 secondi ciascuna. Al momento la cometa aveva un motion di 2.00"/min con PA 115°, con una magnitudine di circa 12.3.

Ecco il riusltato della somma delle immagini, visualizzate in vari metodi.





Animazione singola immagine da 30 secondi ogni 150 secondi circa

Animazione

 

 

 

 

  UPDATE

La mattina del 18/10/2013 è stata nuovamente ripresa la cometa Ison. Le condizioni meteo presentavano velature nella zona in cui si trovava la cometa.
Di seguito un animazione foto da 30 secondi ciascuna intervallate da 150 secondi

animazione



Altre precedenti immagini della cometa ISON